SuperLuna 2015

Vendemmia 28 settembre 2015


Ci sono due aspetti insoliti in questo vino di cui uno legato ad una casualità ed uno legato ad un concetto forse preistorico di vendemmia.
La casualità riguarda la raccolta delle uve proprio nel momento in cui la luna si trovava al Perigeo ( il momento in cui la luna si trova nel punto più vicino alla terra ) e contemporaneamente, la coincidenza ancora più interessante è che in quel momento la luna veniva eclissata dalla Terra.
L’aspetto che forse erroneamente chiamiamo preistorico, si riferisce ad una vendemmia paragonabile ad un periodo in cui ancora non esistevano gli impianti, neanche quelli ad alberello, introdotti qui in Sicilia nel periodo Magno Greco quindi circa 2.000 anni A.C. Che vuol dire? vuol dire che abbiamo vendemmiato uve da viti sparse al di fuori della vigna, nascoste, non potate, spontanee, non coltivate ma di alto pregio, così come presupponiamo venivano raccolte le uve in epoche molto lontane dagli indegini dell’isola.
Il SuperLuna possiede l’ eleganza della Natura.
Durante la macerazione facevamo delle follature manuali con l’ utilizzo del ” mataffo “. A metà gennaio 2016 lo abbiamo travasato per caduta ( senza utilizzo di pompe ). Con la luna piena di marzo 2016 lo abbiamo imbottigliato.

SuperLuna A.D. 2015